Libohove

Libohova è una piccola città nel sud dell’Albania, vicino alla città di Argirocastro. Si trova vicino alla Valle del Drino ed è delimitato dal Monte Bureto, dal fiume Drino stesso e dai villaggi di Nepravishte e “Labova e Kryqit”. Questo fa sì che la cittadina abbia una vista molto pittoresca e bella.

Si pensa che Libohova sia stata abitata sin dal VII secolo a.C., poiché lì sono state scoperte alcune tombe pagane e in una grotta vicino alla città, ci sono alcuni segni scolpiti appartenenti a quel periodo. Ma poiché non sono stati effettuati ulteriori scavi archeologici, ciò rimane ancora non confermato. Tuttavia, in epoca medievale, la città era abitata e fu in questo periodo che fu costruito il suo castello.

Successivamente nel XV secolo la città fu conquistata dai Ottomani e trasformata in un importante centro amministrativo. Inoltre, con la proclamazione dell’indipendenza dell’Albania, Libohova rimase un importante centro di quest’area, dove era nota per il suo grande Bazar con circa 43 negozi.
Oggi Libohova è una piccola città ma con alcune cose interessanti da visitare.

La prima è la casa di Myfit Bey Libohova, che era un diplomatico albanese dell’Impero Ottomano. Essendo un uomo con posizioni importanti, la sua casa è grande e risalta oppure si entra nella città di Libohova. Oggi è interessante per i turisti, perché è vista come una casa che appartiene all’architettura dei nobili di quel tempo in Albania.
Restando in città, un altro interessante oggetto da visitare è l’Acero Libohova, un albero di 5 secoli con un diametro di 220 centimetri e un’altezza di circa 32 metri. Questo albero è un monumento naturale e storico molto speciale della città ed è visitato da ogni turista per l’ambiente rilassante che offre. Accanto ad essa c’è una fonte d’acqua, che si aggiunge alla bellezza del luogo.

Più avanti, uscendo dalla città, possiamo vedere il Castello di Libohova, che, come abbiamo detto, si pensa sia stato originariamente costruito in epoca medievale. Il castello fu anche ricostruito negli anni 1796-1798 da Ali Pashe Tepelena, che lo diede in dono a sua sorella Shanisha. La sua tomba si trova oggi nei pressi del Castello ed è raggiungibile dai visitatori. Il castello di Libohova è costituito da quattro torri e da un alto e largo muro che circonda la fortezza. Dal Castello si vede tutta la Valle del Drinos, quindi oltre ai valori storici, il Castello è interessante da visitare e per il meraviglioso panorama che offre. Di solito nell’itinerario delle persone che visitano Argirocastro, Tepelene e il sud dell’Albania, la piccola città di Libohova non dovrebbe mancare.


Cerca un traghetto per raggiungere l'Albania